Calopezzati

Estirpa macchia mediterranea, denunciato

Con l'obiettivo di trasformare un bosco in un'area coltivabile, un imprenditore agricolo aveva estirpato tutta la macchia mediterranea presente. Il mutamento di destinazione è stato scoperto dai militari della stazione carabinieri forestale Santa Severina durante un servizio di controllo del territorio. Dagli accertamenti è emerso che l'attività era stata autorizzata, ma la documentazione presentata non sarebbe stata regolare. La consistenza reale della vegetazione, costituita da specie arboree e arbustive della macchia mediterranea, infatti, non era stata qualificata correttamente. Il proprietario dell'area, un imprenditore agricolo residente a Roccabernarda, è stato denunciato alla Procura della Repubblica per violazione della normativa ambientale - paesaggistica.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie